lunedì 10 maggio 2010

Commento al vangelo della lapidazione dell'adultera

Nessun commento: